Home | Appuntamento | Informazioni | Area riservata | Photogallery | News | E-Book
SONOS S.a.s.
Consulenze in Acustica Ambientale, Industriale e Architettonica
    Home        SERVIZI        ACUSTICA         ILLUMINOTECNICA        CHI SIAMO        Utilities        Contatti 
 ACUSTICA
ACUSTICA >> Esposizione al rumore

ESPOSIZIONE DEI LAVORATORI AL RUMORE

  • Misurazioni fonometriche ;
  • Valutazione e implementazione delle misure di riduzione del rumore ;
  • Redazione delle specifiche relazioni tecniche ;

La norma inerente l’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dal rumore, è attualmente contenuta nel D.Lgs 81/08 ( Testo unico per la sicurezza) - Titolo VIII – Capo II - Art. 187.


Vengono introdotti il “valore limite di esposizione “[ LEX,8h = 87 dB(A) e ppeak = 200 Pa, che non deve mai essere superato] ed i “valori di azione” a partire dai quali il Datore di lavoro è obbligato ad adottare specifiche misure di tutela per i lavoratori esposti : ove LEX,8h è il livello di esposizione giornaliera o settimanale al rumore e ppeak, è il valore massimo della pressione acustica istantanea ponderato in frequenza C.


I valori limite di azione si distinguono in :



Inferiori [ LEX,8h = 80 dB(A) e ppeak = 140 Pa] per il cui superamento è previsto l’obbligo per il Datore di Lavoro di informare i lavoratori sui rischi e di dotarli di idonei DPI (Art. 49 – nonies e 49 – septies);



Superiori [LEX,8h = 85 dB(A) e ppeak = 112 Pa] per il cui superamento è previsto l’obbligo, per il Datore di Lavoro, di elaborare ed applicare un programma di misure tecniche e organizzative volte a ridurre l’esposizione al rumore e di sottoporre ed i lavoratori a sorveglianza sanitaria.



Il Datore di Lavoro , dovrà valutare il rumore durante il lavoro prendendo in considerazione in particolare :


Il livello, il tipo e la durata dell’esposizione , inclusa ogni esposizione a rumore impulsivo;


I valori limite di esposizione ed i valori di azione;


La disponibilità di dispositivi di protezione dell’udito con adeguata caratteristiche di attenuazione;


Gli effetti derivanti da interazione fra rumore e sostanze ototossiche connesse con l’attività svolta e fra rumore e vibrazioni.



Se a seguito della valutazione il Datore di Lavoro può ritenere che i valori inferiori di azione possono essere superati dovrà provvedere a misurare i livelli di rumore a cui i lavoratori sono esposti e riportare i risultati delle misurazioni nel documento di valutazione dei rischi.


Tale valutazione ( e le misure) dovranno es


 SONOS Sas di Boldrini Maria Chiara & C. - Via Rabbiosa, 68 Ferrara (FE) - P.IVA 01711440386 tel. fax 0532 44892 - cell. 348 3833350 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ®
14/10/2019